“L’innovazione è tradizione!”

Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara: corsi di contrabbasso & yoga per musicisti

Triennio (laurea di I livello)

A CHI SI RIVOLGE

Il corso del triennio è rivolto a coloro che hanno già una buona preparazione di base.

 

COME SI ACCEDE

Per accedere a questi corsi è necessario presentare la domanda (CLICCA QUI per la domanda) e sostenere un esame di ingresso. Esso consiste nell’esecuzione di: una scala a tre ottave; alcuni brani ed esercizi con e senza accompagnamento di pianoforte, per un totale complessivo di 15 minuti; la prova sarà integrata da un breve colloquio motivazionale. Un elenco indicativo di tali brani è possibile scaricarlo dal sito del conservatorio di Ferrara. CLICCA QUI per il programma.

 

OBIETTIVI E PROGRAMMA DEL CORSO

Il programma dei tre anni del corso di laurea – parliamo della parte relativa allo strumento – può essere diversificato a seconda degli interessi dello studente. Si tratta comunque di un’esplorazione a largo raggio delle possibilità tecniche ed espressive del contrabbasso, spaziando tra repertorio solistico/orchestrale e musica da camera. Vengono affrontati tutti i fondamentali della tecnica:

schemi di diteggiature e di archeggio, vibrato, la ricerca del bel suono, solismo e accompagnamento, propriocettività e consapevolezza corporea, ecc.

Biennio (laurea di II livello)

A CHI SI RIVOLGE

Il biennio di specializzazione è riservato a:

  1. Studenti in possesso di un diploma di Conservatorio e del diploma di scuola secondaria superiore o titoli equipollenti.
  2. Studenti in possesso di un diploma accademico di I livello conseguito presso i conservatori di musica o gli IMP (Istituti Musicali Pareggiati).
  3. Studenti in possesso di laurea o titolo equipollente.

NB: Sono attribuiti eventuali debiti/crediti in relazione al precedente percorso formativo compiuto.

 

COME SI ACCEDE

Per accedere al corso occorre presentare una domanda CLICCA QUI. L’ammissione ai corsi è subordinata al superamento di uno specifico esame, che consiste nell’esecuzione di due tempi di un concerto per contrabbasso a scelta del candidato.

 

OBIETTIVI E PROGRAMMA DEL CORSO

Il programma di questo corso è in funzione di tecniche autori e repertori che lo studente intende approfondire. Ad esempio:

repertorio solistico e orchestrale per preparare concorsi in orchestra.

Le musiche etniche e popolari.

La didattica dello strumento.

Corso propedeutico (principianti)

A CHI SI RIVOLGE

Il corso propedeutico è rivolto ai principianti, siano essi semplici appassionati dello strumento o potenzialmente interessati a proseguire successivamente nel percorso accademico (triennio di I livello). Si tratta essenzialmente di corsi preparatori all’ingresso ai corsi di laurea.

 

COME SI ACCEDE

Per accedere ai corsi è necessario presentare la domanda in segreteria e sostenere un esame di ingresso. Il programma consiste nell’esecuzione di scale ad una o due ottave; due studi tratti dal 1° vol. di Billè, opp dalla prima parte del metodo di Bottesini, di Simandl o altri equivalenti: un brano con accompagnamento del pianoforte.

CLICCA QUI per il programma

CLICCA QUI per la domanda di ammissione.

 

OBIETTIVI E PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso ha una durata triennale. I programmi sono assolutamente liberi e non vincolati e possono essere concordati con l’insegnante a seconda dei propri interessi, bisogni e motivazioni. Il corso verte sui principali aspetti tecnici, lo sviluppo della musicalità e della coordinazione psicomotoria. Vengono utilizzati materiali musicali con accompagnamento di pianoforte, duetti, canoni ecc. oltre a esercizi fondati su principi formativi evoluti (psicomotricità, coordinazione, integrazione tra gesto ed espressività ecc).

Corso libero InContrabbasso (amatoriale)

A CHI SI RIVOLGE

A tutti. Sono cicli di lezioni “a tema” riguardanti il solo strumento, senza obbligo di frequenza di materie complementari. Il corso libero InContrabbasso si rivolge a contrabbassisti di qualunque livello, dal semplice appassionato interessato a conoscere lo strumento fino al professionista desideroso di approfondire qualche aspetto della tecnica o relativo all’applicazione delle pratiche yoga per implementare lo studio personale o affrontare problemi di tensione o rigidità.

COME SI ACCEDE

Occorre presentare una domanda in segreteria: l’iscrizione effettiva è subordinata alla verifica di posti disponibili. Si suggerisce di contattare preventivamente l’insegnante via mail.

Yoga per musicisti

A CHI SI RIVOLGE

Yoga per musicisti è un corso di yoga dedicato agli studenti di triennio e biennio iscritti al Conservatorio di Ferrara, della durata di 18 h (6 moduli di 3 ore ciascuno). Esso è incentrato su un corpus di esercizi e principi finalizzati ad affrontare le problematiche professionali dei musicisti. Attraverso spiegazioni e attività specifiche, si acquisisce una nuova consapevolezza di posture e movimenti utilizzati nella pratica strumentale e delle loro conseguenze sulla nostra salute. La riprogrammazione posturale e motoria è quindi l’obiettivo del corso, che aiuta a comprendere le cause all’origine dei problemi (tendinite,  lombalgia, cervicalgia ecc) e ad affrontarli con gli strumenti operativi dello yoga.

COME SI ACCEDE

Il corso è riservato a tutti gli iscritti ai corsi di triennio e biennio del Conservatorio G. Frescobaldi – Ferrara, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

PROGRAMMA

Asanas (posture yoga). Pranayama (tecniche di respirazione). Tecniche psichiche (concentrazione; visualizzazione ecc). Tecniche di rilassamento e gestione delle tensioni.

Cos’è la Nuova Metodologia

Tutti i corsi sono impostati su una didattica che pone al centro il potenziale umano, basata su principi formativi avanzati che integrano musica strumento e tecnichedi crescita personale. Questa Nuova Metodologia coniuga elementi eterogenei provenienti dagli studi di grandi geni e luminari  dell’educazione musicale quali Dalcroze, Willems e Delfrati, dalla Programmazione Neuro Linguistica e dall’antica saggezza dello Yoga. L’obiettivo del corso è acquisire strumenti di apprendimento piuttosto che nozioni slegate, competenze tecniche che mettano in condizione l’essere umano di esprimere la Musica in maniera libera ed autonoma, con volontà, controllo e consapevolezza. La Nuova Metodologia punta sullo sviluppo del potenziale umano e comprende strategie di organizzazione e pianificazione dello studio, integrazione di tecnica ed espressività, evolving ear & rhythm training, sviluppo delle risorse creative, coordinazione psicomotoria integrata, ecc oltre naturalmente all’applicazione di concetti e principi ispirati allo Yoga (consapevolezza corporea, propriocettività, respirazione, rilassamento, educazione posturale, prevenzione e trattamento delle tensioni). Le attività proposte sono rivolte ai contrabbassisti ma sono estendibili anche a tutti gli altri strumentisti ad arco. Per approfondimenti vedi QUI i trattati didattici pubblicati in proposito.

 

Alcune applicazioni pratiche di Nuova Metodologia:
  • esercizi di attenzione e concentrazione;
  • postura, respiro e funzionalità del gesto musicale;
  • rigidità e rilassamento nell’attività strumentale;
  • uso dei poteri psichici nell’apprendimento musicale;
  • scale e tecnica creative;
  • ear & rhythm training con lo strumento;
  • esercizi di biomeccanica strumentale;
  • esercizi di integrazione mente/corpo/strumento;
  • esercizi con audio&video tutorial;
  • tecniche di ricalco delle qualità artistiche dei modelli di eccellenza;
  • esercizi ideomotori;
  • esercizi di coordinazione psicomotoria integrata;
  • esercizi di arko-percussion;
  • esercizi con basi interattive;
  • esercizi di calibrazione ed acutezza sensoriale/uditiva;
  • ricerca di un rapporto positivo con lo strumento;
  • esercizi propriopercettivi;
  • esercizi di consapevolezza psico muscolare.